Partita Tamai – Este

Articoli tratti da IL GAZZETTINO del 14 dicembre ’09

TAMAI-ESTE 2-4

GOL: pt 25’ Moresco; st 14’ Zanetti, 18’ e 28’ Moresco, 32’ Fabbro, 38’ Quellerba.

TAMAI: Esposito 5.5, Giacomini 6, Zuliani 6, Salgher 6, Visalli 6, Zanette 6, Paolini 5.5, Giglio 6 (st 35’ Brun sv), Zanetti 6, Zambon 5.5 (st 22’ Quellerba 6), Spetic 6 (st 26’ Albanese sv). All. Birtig.

ESTE: Bertazzo 6.5, Moroni 6.5, Di Fusco 7, Niero 6, Salvato 6 (st 42’ Bianchi sv); Ferronato 6.5, Pastrello sv (pt 5’ Pozzi 5.5), Bedin 6, Michelotto 6.5; Fabbro 6.5 (st 26’ Agostini sv), Moresco 8.5. All. Feltrin.

ARBITRO: Todaro di Palermo 5.5.

NOTE: ammoniti Paolini, Zanetti, Albanese, Salvato, Michelotto. Espulsi Paolini (st 45’) per proteste e Zanetti (st 48’) per irregolarità. Allontanato l’allenatore Birtig (st 48’) dalla panchina

 

Con quattro gol la capolista Este si distanzia il Tamai a otto punti. Restano immutate le distanze fra le prime due piazze, con il Montichiari sempre in scia. Intanto, fuochi di Moresco a Tamai. Tripletta e assist nella quaterna sono opera dell’attaccante ospite. Un chiodo fisso, piantato a Tamai, quello suo con Pippo Fabbro, che nelle ultime cinque gare ha sempre prodotto gol con i due. Le prove di marcatura arrivano da Zanetti (3’ e 9’ fuori), Moresco (1’ dopo, punizione parata), Di Fusco (15’ colpo di testa parato, su servizio di Moresco) e Giglio (20’ in corner). Scambiando i fattori del quarto d’ora, al 25’ il cross di Di Fusco torna utile alla testa di Moresco: sovrasta Visalli nell’occasione, ottima incocciata e palla nell’angolino basso alla destra di Esposito. Non convalidata una segnatura di Zanetti per fuori gioco (38’), Micheletto è poi graziato per un intervento rude, a falce, su Paolini. Zanetti in recupero è troppo debole per essere pericoloso, prima che un contropiede Moresco-Fabbro finisca a lato. Tamai riparte premendo l’acceleratore. Un tiro di Spetic al 1’ è deviato fuori di poco. Paolini da corner al 9’ serve Visalli, parato centralmente. Il pareggio arriva da Zanetti (14’), che si invola da metà campo, resiste agli attacchi di Salvato e si presenta davanti a Bertazzo, rimasto sguarnito del reparto difensivo, infilandolo rasoterra. Moresco raddoppia (18’) librandosi su cross di Michelotto, al limite dell’area piccola. Zanette stavolta è superato nell’elevazione, palla nell’angolino opposto a quello del primo gol. L’Este manovra con il baricentro alto e mette nuovamente palla nel sacco. Moresco (28’) scaglia di prima intenzione rasoterra, da quasi trenta metri, insaccando nello stesso angolo del bis. Bertazzo è sicuro dietro, Filippo Fabbro fa valere la sua regola davanti: quarto gol in cinque partite, su assist dell’insaziato Moresco (32’). Le sberle aiutano i padroni di casa a capacitarsi dell’accaduto, riproponendosi. Un tacco di Salgher (35’) si stampa sul palo con Bertazzo pronto alla sua destra. Il nuovo entrato Quellerba (38’) accorcia su azione di Zanetti. Graziato Salvato che ferma fallosamente Zanetti lanciato sulla trequarti, il finale è oltremodo penalizzante per il Tamai. Nel recupero sono espulsi Paolini per proteste (prima giallo, poi rosso diretto) e Zanetti (rosso diretto, dopo segnalazione dell’assistente), oltre che allontanato Birtig dalla panchina.