TAMAI – PRIMOREC 1966 4-0

TAMAI – PRIMOREC 1966 4-0
GOAL: 29° e 65° Rappoport, 49° Pontarelli, 85° Campagnari
FORMAZIONI
TAMAI: 1) Costalonga, 2) Bougma, 3) Zossi (77° 15 Sakajeva), 4) Furlan (9° 16 Mortati), 5) Piasentin, 6) Mazzocco, 7) De Riz, 8) O’Brien (46° 17 Dema), 9) Pontarelli (54° 20 Quell’Erba), 10) Rappoport, 11) Dariol (61° 19 Campagnari). A disposizione 12) Da Re, 13) Romeo, 14) Barbierato, 18) Nadin
Allenatore: Gianluca Birtig
PRIMOREC 1966: 1) Sorrentino, 2) De Leo, 3) Zarattini (61° 15 Ciliberti), 4) Dicorato (72° 18 Miljkovic), 5) Curzolo, 6) Skolnik, 7) Capraro, 8) Piras (85° 14 Fedele), 9) Bodo (26° 16 Buonpane), 10) Marocco, 11) Iadanza (46° 19 Comi). A disposizione 12) Galletto, 13) Frangini, 17) Markovic
Allenatore: Vincenzo De Sio
Ammonito: Comi
Terna arbitrale composta dal direttore di gara Sig. Roberto De Stefanis della sezione AIA di Udine e dai Sigg. Duilio Venir della sezione AIA di Udine e Emald Balla della sezione AIA di Pordenone.
Recupero: 3 minuto pt – 3 minuti st
Il Tamai vince senza soffrire.
La terza giornata del campionato di Eccellenza FVG ci ha visto affrontare sul terreno amico e battere, con relativa facilità, la compagine carsolina del Primorec 1966. E’ un Tamai giovanissimo quello che scende in campo dal primo minuto, l’età media è infatti inferiore ai venti anni, probabilmente un record assoluto per i nostri colori.
La partenza del primo tempo è stata lenta, senza grossi sussulti da parte nostra, con gli avversari, oggi in tenuta interamente rossa, a mantenere una certa (sterile) predominanza del gioco. La prima azione da segnalare (27°) è il goal di Rappoport, lesto a ribattere in rete una corta respinta dell’estremo Sorrentino su tiro, scoccato appena dentro l’area, del nostro Pontarelli.
Il goal fa cambiare il nostro atteggiamento e forse ci libera mentalmente: al 32° un bel cross dalla destra di Dariol permette a Rappoport di colpire di testa, senza peraltro impensierire il portiere ospite. Al 34° una bella azione personale del n°7 ospite Capraro gli permette di giungere al tiro da fuori area, chiamando il nostro Costalonga ad una parata in due tempi. Al 36° da segnalare un tiro potente ma alto del nostro Pontarelli.
Il secondo tempo offre una serie a raffica di occasioni e di goal. Al 50° Dema offre un pallone a Pontarelli che, con abilità salta due avversari ed in diagonale trafigge l’estremo ospite. Due minuti più tardi Rappoport gira al collega di reparto Pontarelli un bel pallone che il nostro attaccante calcia male consentendo a Sorrentino una parata in due tempi. Al 58° ottima conversione al tiro di Dariol che scheggia il palo esterno alla destra di Sorrentino. Al 65° bella azione insistita sulla destra con cross finale di De Riz per la testa di Rappoport che, insacca sul primo palo. Al 73° Rappoport libera il neo entrato Quell’Erba davanti al portiere ospite che, respinge il suo tiro con i piedi, senza che nulla succeda nel proseguio dell’azione. Al 76° Campagnari, al rientro dopo il lieve infortunio patito, viene steso in area dal n°18 Miljkovic, del rigore si incarica Quell’Erba che però calcia alto sopra la traversa. Al 81° Quell’Erba, ben imbeccato da Mortati, da posizione molto defilata sulla destra centra in pieno il palo. Al 85° sulla sinistra del nostro fronte d’attacco bella azione in tandem tra Sakajeva e Campagnari, con quest’ultimo che insacca di potenza sotto la traversa, calciando appena fuori dall’area piccola. Da segnalare ancora al 90° un tiro del n°7 Capraro, parato senza problemi dal nostro portiere, una respinta del portiere ospite Sorrentino su tiro di Quell’Erba ed infine un facile goal sbagliato da Rappoport su ottimo invito di Mortati (92°). L’incontro termina sotto la pioggia, presentatasi fortunatamente solo a pochi minuti dalla fine.
Il prossimo turno, il primo infrasettimanale, ci vedrà in trasferta sul terreno della Gemonese, con calcio di inizio previsto per le ore 20:00 di mercoledì 14 Ottobre. SEMPRE E COMUNQUE SUUUUU ROSSI, SU !!!