Partita V.V. Verona – Tamai

Articoli tratti da IL GAZZETTINO del 19 aprile ’10

Virtus Vecomp – Tamai 2- 1

GOL: pt 18′ Zanetti (rig.), 23′ Lallo; st 39′ Allegrini.

VECOMP VERONA: Morandini 6.5, Peroni 6 (st 27′ Urbani s.v.), Bolcato 6, Pizzini 6, Ciafrei 6, Micheloni 6, Bortignon 6, Allegrini 6.5, Zecchinato 6 (st 20′ Odogwu 6), Lallo 7′, Pasini 6 (st 30′ Dal Corso sv). All. Fresco.

TAMAI: Esposito 6, Giacomini 6, Zuliani 6, Salgher 6.5, Visalli 5.5, Zanette 6, Paolini 6 (st 37′ Nonis s.v.), Giglio 6 (st 40′ Costa s.v.), Zanetti 6.5, Quellerba 6, Spetic 7. All. Birtig.

ARBITRO: Marinelli di Tivoli 6.5.
NOTE: ammoniti Ciafrei, Zecchinato e Visalli.

VERONA – Battuta d’arresto per il Tamai che passa in vantaggio per primo, viene agguantato e poi superato da una Vecomp Verona che si presentava all’appuntamento con un gap in doppia cifra.
Sono comunque i padroni di casa ad aprire le ostilità con una conclusione di Zecchinato all’11’. Esposito però fa buona guardia e sventa il pericolo. In rapida successione ci provano Spetic, Zanetti e Quellerba ma lo specchio della porta avversaria rimane inviolato. Al 18′ la bilancia pende verso le “Furie”. Zanetti da sinistra serve Spetic in area che viene steso. Il rigore è trasformato dallo stesso Zanetti. La replica non si fa attendere. Al 23′ su cross di Pasini dalla destra, Lallo infila Esposito sul secondo palo. Continua il pressing del Tamai ma la porta difesa da Morandini sembra stregata. E la musica non cambia nella ripresa. Al 3′ è lo stesso Morandini che, con un colpo di reni, sventa su preciso colpo di testa di Giacomini. Al 5′ ci prova Zanetti, fuori d’un soffio e al 9′ è ancora l’estremo a salvare su incursione di Salgher. La replica locale porta ancora la firma di Lallo (21) che al 39′ viene fermato fallosamente da Visalli. Da quella punizione arriva il fatal calcio d’angolo: palla per la testa di Allegrini e gol-vittoria.