Partita Montecchio – Tamai

Articoli tratti da IL GAZZETTINO del 15 febbraio ’10

Montecchio – Tamai 0 – 0

MONTECCHIO: Scalabrin 7, Bevilacqua 6.5, Peotta 6, De Filippi 6, Tresso 6.5, Gaicanin 6, Camerra 5.5, De Cao 7, Maiova 6.5 (Sarrapochiello sv), Farinello 5.5 (Corà sv), Dissegna 6.5. Allenatore Carli.

TAMAI: Esposito 6, Giacomini 6, Zuliani 7, Albanese 6.5, Talazzo 5.5 (Visalli 6), Zanette 6.5, Dal Cin 5.5, Nonis 6, Zanetti 6 (Quellerba 6), Zambon 7, Spetic 5.5 (Salgher 6). Allenatore Birtig.

ARBITRO: Fabozzi di Gallarate 6

MONTECCHIO – Il Tamai torna da Montecchio con un punto, poche emozioni e qualche recriminazione per le occasioni – anche se poche – fallite per superare una classica bestia nera.
Eppure gli uomini di Gialuca Birtig avevano cominciato con piglio, sono stati padroni del gioco nella prima parte del tempo. Sono però mancati nella finalizzazione. Clamorosa l’occasione gettata letteralmente alle ortiche da Zambon, che innescato dentro l’area, in perfetta solitudine, alza troppo la mira. Egual sorte subisce Zanetti con un difensore che lo anticipa in extremis, proprio nel momento del tiro. Siamo a cavallo tra il 15′ e il 20′. Alla mezzora è ancora Zanetti che cerca la via del gol. Stavolta il pallone viene saldamente artigliato da Scalabrin, uno degli uomini più in giornata tra le fila locali.
Al 40′ una fiammata del Montecchio: contropiede con Dissegna che temporeggia quel tanto che basta perchè Talazzo gli tolga il tempo smorzando la traiettoria della sfera che arriva innocua tra le braccia dell’inoperoso Esposito.
Nella ripresa le folate sono ancora meno. Le due squadre sembrano più propense a non farsi male. Un punto, in ogni caso, muove la classifica. Al 10′ su una mischia in area Zambon tenta di sorprendere l’estremo, la sfera esce d’un soffio. Ci si avvia alla conclusione del match senza ulteriori patemi quando in neo entrati Salgher (40′) e Quellerba (46′) mettono in area due invitanti palloni che nessun compagno è pronto a sfruttare.
Archiviata una trasferta, eccone subito un’altra. Mercoledì 17 febbraio, con inizio alle 14.30, il Tamai sarà di scena sul campo del Montebelluna, per il recupero della sfida rinviata a fine gennaio su richiesta dei veneti che avevano un paio di giovani impegnati nel Torneo di Viareggio.