Tamai-Vigontina-1

Ritorno ai tre punti De Poli, Sellan, Kryeziu. 


Meglio la Vigontina nei primi scorci di partita. L'occasione migliore al 16' con Zuin abile a liberarsi in area e in diagonale calciare di potenza. Respinge Buiatti a due mani. Cresciamo man mano. A metà del primo tempo le migliori occasioni. Al 22' De Poli serve Corvaglia liberissimo in area. Il tiro da l'illusione del gol accarezzando la rete esterna. Alla mezz'ora distensione in fascia sinistra per Giglio che mette in mezzo per Corvaglia che non trova la zampata. Tre minuti dopo doppia occasione a seguito calcio d'angolo. Colombera solo centra il palo di testa, nel proseguo Sellan in acrobazia sempre di testa trova la respinta del portiere Rossi. Ultima occasione al 36' con una punizione alta non di molto sopra la traversa.

Come per la prima frazione, è la Vigontina a partire con forza. Lancio lungo (3') per Pellizzer che coglie impreparata la difesa e cerca il colpo di testa, fuori di poco. Su seguente angolo è Pellizzer di testa a spedire di poco fuori (Buiatti in volo c'era). Al quarto d'ora Michelotto pescato dentro l'area trova Buiatti e Faloppa a sbarrare la strada al tiro. Fasi confuse, sembriamo non riuscire a trovare il bandolo della matassa fino al 31'. Azione partita dalla difesa protezione Sellan in attacco che serve De Poli il quale entra in area e cerca il diagonale respinto dal portiere, nel proseguo la palla arriva a Giglio sulla sinistra che prova la conclusione defilata smanacciata dal portiere. Pallone sui piedi di nuovo di De Poli che con rabbia spara sotto l'incrocio dal palo opposto. Raddoppio al 34' con Sellan trovato poco oltre centrocampo da un rilancio della difesa arriva palla al piede fino in area e davanti il portiere trova il tocco morbido per il 2-0. Al 37' è Kryeziu a chiudere i giochi dopo una spettacolare azione. Russian serve Giglio in fascia sinistra, cross al centro sponda morbida di Sellan Kryeziu come un falco tira di prima; palo gol e finale 3-0.

Risultato forse troppo rotondo per un avversario che comunque ha avuto un ritmo molto alto nelle prime fasi delle frazioni (sembrava arrivare sempre primo nei palloni) e ha avuto le sue opportunità. Sia nel primo tempo che nel secondo le occasioni migliori sono passate comunque per la nostra maglia meritando la vittoria. Un menzione a Russian (all'esordio) protagonista di una gara attenta, senza sbavature.

Il tabellino della gara.