Tamai-Legnago 04-09-2016-2

Ottima prestazione al Comunale, Paladin scatenato (doppietta per lui). Si suol dire buona la prima e così è stato oggi al Comunale, sotto il sole e un caldo infernale.

Il primo a rompere gli indugi è Paladin. Al 17' del primo tempo, recupera un pallone a centrocampo e comincia a pedalare in fascia. Salta un avversario e si porta in area, non trovando compagni disponibili, si inventa la conclusione vincente sul secondo palo. Il pallone è tuttavia toccato da Corvaglia (partendo da posizione di fuorigioco)  poco prima di varcare la linea. Gol annullato per offside, Paladin non la prende benissimo.
Fa capolinea il Legnago alla mezz'ora circa, con un tentativo dalla lunga distanza (centrocampo) di Barone. Buitatti con l'aiuto della traversa si salva in angolo.
Vantaggio stabilito al 32' con Corvaglia (primo gol in Serie D al debutto per lui) abile di testa a infilare l'estremo avversario su punizione laterale di Giglio, facendosi perdonare il gol annullato.

Nella ripresa partiamo subito forte con i tiri di Corvaglia e Sellan. Il capolavoro lo confeziona tuttavia uno scatenato Paladin al 13' che riceve palla da fuori area. Un rimpallo lo mette in condizione di penetrare in area permettendogli di giocare sulla linea di fondo mandando letteralmente in bambola il settore sinistro della retroguardia del Legnago e trovando il diagonale rasoterra vincente. Raddoppio sempre dello stesso Paladin, imbeccato (a centrocampo) da un rilancio della difesa supera di slancio l'ultimo difensore che rinviene, lo risalta (in area) portandosi la sfera sul sinistro e calciando a giro sul secondo palo. Nulla da fare per l'estremo Martello.  

Si conclude così una sfida nella quale il risultato rispecchia quello visto in campo. Soddisfazione generale a partire da mister De Agostini che sottolinea la gran prestazione della squadra con nota di merito per Sellan. L'attaccante non ha scritto il suo nome nel tabellino dei marcatori, ma ha disputato una prova di sostanza, sempre al raddoppio con grinta e fame, quasi insuperabile di testa e nel controllo da faro d'attacco. Inutili i commenti per Paladin e la prima realizzazione di Corvaglia (quella buona), a breve il video dove potrete vedere con i vostri occhi.


Tamai-Legnago 04-09-2016-1


Tamai-Legnago_gol_Corvaglia-1

Il tabellino della partita (formato PDF).