Polisportiva Tamai  1+15diD (1996/97+2001-2016)

Varie-9

Partita sottotono, la spunta l'Abano.

 

Prima del fischio è stato osservato un minuto di silenzio per la scomparsa di una pietra miliare del nostro calcio: Cesare Maldini.

Partita disputata sul campo di Este. Prestazione sotto ritmo e sottotono della squadra, in formazione rimaneggiata. Sul campo Peresson tra i pali, difesa con Giacomini e Cudicio centrali, Bozzetto e Colombera ai lati. Centrocampo disegnato con Concas e Kryeziu ai lati di Faloppa avanzato a perno di centrocampo. De Agostini è costretto pure a reinventarsi l'attacco (privo degli squalificati Diaw e Paladin) con Perfetto e De Poli sulle fasce e Sellan punta centrale.

Primo tempo animato nei primi minuti, abulico e noioso per la restante mezz'ora. L'occasione d'oro passa nei primi minuti per i nostri colori. E' circa il decimo, e Colombera deposita in rete dopo un non controllo dell'estremo avversario ostacolato dai propri compagni. Direttore ferma tutto per carica al portiere e risultato invariato. Succede poco nei restanti minuti. Nella seconda frazione è l'Abano a passare per primo con un servizio in profondità sulla destra per De Cesare e seguente cross basso al centro. Gnago sfrutta la fisicità contro Giacomini e riesce ad allungare il piede e infilare Peresson (18'). Alla mezz'ora circa il direttore sancisce un rigore per atterramento di Bortolotto in area. Batte lo stesso Bortolotto ed è 2-0 (34'). A riportare un po' di ottimismo ci pensa De Poli, servito fuori area si gira e tira all'incrocio del palo opposto: un lampo, la più bella cosa vista durante la partita anche se fine a se stessa. Finale arrembante con foga, senza lucidità. Negli ultimi quattro minuti c'è tempo, per il secondo giallo (per uno sconsolato Kryeziu), che nella foga di un'azione d'attacco alla ricerca del pallone colpisce un difensore avversario sbucatogli all'ultimo dalle spalle. Direttore di gara, nonostante lo svantaggio e il tempo ormai scaduto è inflessibile.

Nota positiva il rientro di Colombera nel reparto arretrato. Il giocatore si era fermato nella preparazione precampionato subendo la rottura del crociato, per lui la prima da titolare in prima squadra in questa stagione con una prova positiva impreziosita da un paio di chiusure importanti in situazione di uno contro uno (e da un gol che ai più è sembrato più che regolare). 

Giocatori_2015-16-4

Nella foto: Luca Colombera.

 

 

 

 

 

ABANO CALCIO – TAMAI 2-1

Marcatori: st 18’ Gnago, 34’ Bortolotto (r), 36’ De Poli.

ABANO
Bettin, Tescaro, Zattarin, Maistrello (26’ st Ballarin), Thomassen, Pramparo, Caridi (16’ st Creati), De Cesare, Gnago, Bortolotto (40’ st Rampin), Fusciello.
All. Karel Zeman

TAMAI
Peresson, Bozzetto, Colombera (38’ st Pavan), Giacomini, Cudicio, Faloppa, Concas (6’ st Righini), Kryeziu, Sellan, De Poli, Perfetto (34’ st Tuan).
All. Stefano De Agostini

Arbitro e assistenti: Spataru (sez. Siena), La rosa (Firenze) e Barsocchini (Lucca).

Note. Ammoniti: Maistrello (A), Kryeziu (T). Espulsi: 93’ Kryeziu per somma di ammonizioni. Recuperi: pt 1’, st 4’. Angoli: 5-1.

Tabellino della società ospitante vedi link.