Varie-9

Giornata no al Comunale.

Prima dell’inizio della gara, è stato osservato un minuto di silenzio per ricordare le vittime degli attacchi terroristici di Parigi.

Minuto-silenzio-Parigi

 

 

 

 

 

Così non va.

Passano appena due minuti e l’Abano trova il vantaggio con il numero otto Rampin (Peresson non impeccabile). Tamai cerca di creare gioco, Sellan sgomita e sportella a destra e a sinistra ma è tutta la squadra a essere sotto-tono, senza il solito fuoco. Numerosi i cross e le palle messe dentro in area ma gli avversari sono sempre lì pronti a ripartire in velocità. Il secondo gol di Pepe che entra facilmente palla al piede in area senza ostacoli depositando rete.

Nei seguenti quarantacinque minuti, si cerca di fare girare il pallone a tutto-campo (anche in questo caso qualche appoggio errato di troppo) con l’undici avversario spesso tutto dietro la linea della palla. La scarsa vena del nostro trio d’attacco va di contro la caparbietà dei giocatori avversari che sembrano arrivare sempre primi sul pallone. Il finale terzo gol lo realizza Bortolotto che innescato in profondità (su una palla persa a centrocampo per un alleggerimento troppo superficiale) fredda Peresson in tuffo.

 

TAMAI – ABANO CALCIO 0-3

Marcatori: pt 2’ Rampin, 43’ Pepe; st 21’ Bortolotto.

TAMAI
Peresson, Bozzetto, Bignucolo, Danieli, Kryeziu, Faloppa, Concas (12’ st De Poli), Petris, Sellan, Paladin (25’ st Righini), Diaw (29’ st Perfetto).
All. Luca Saccon.

ABANO CALCIO
Ruzzarin, Maniero, Zattarin, Ballarin, Meneghello, Thomassen, Tescaro, Rampin, Fusciello (29’ st Barichello), Bortolotto (33’ st Cuccato), Pepe (29’ st Maistrello).
All. Massimiliano De Mozzi.

Arbitro e assistenti: Cusanno Mauro (Chivasso), Spremulli Vincenzo (Torino) e Cavaliere Marco (Torino).

Note. Ammoniti: Paladin, Danieli, Diaw, Faloppa (T), Meneghello, Pepe (AC). Recuperi: pt 2’; st 3’.