Polisportiva Tamai  1+15diD (1996/97+2001-2016)

 Coppa Italia

Si conclude la corsa della Coppa Italia ai 16esimi di finale. Passa l'Union Ripa la Fenadora.

 

Finisce la corsa alla Coppa Italia. Passa l'Union Ripa.

Formazione giovanissima quella messa in campo oggi da mister De Agostini. Si rivede inoltre dopo parecchi mesi Corazza (novanta minuti giocati) e Ursella al rientro (ultima partita giocata in Coppa Italia del turno precedente). Subito pericoloso l'Union Ripa prima da calcio d'angolo dove Antoniol non trova il tocco sul secondo palo da calcio d'angolo. In mostra Francescutti con un paio di uscite a sventare situazioni pericolose. Nel proseguo Federico Furlan attivo in fascia destra crossa a tagliare sul secondo palo ma Tuan è in leggero ritardo. Allo stesso modo al 16' Tuan ci arriva di testa ma la sfera viene intercettata dal portiere avversario. Poco dopo è l'Union a calciare la sfera fuori di poco con Pellizer da buona posizione dopo cross di Solagna. 26' e Federico Furlan viene fermato, a tu per tu con il portiere avversario, in posizione di fuorigioco dopo lancio in verticale. 34' solita apertura di Furlan per Tuan che di poco non trova la sfera. Al 36' Francescutti in uscita sventa una buona opportunità per gli avversari con Sommavilla lanciato a rete. Poco dopo da calcio d'angolo Bolzon a botta sicura non trova la porta per poco. Il gol del vantaggio dell'Union Ripa al 43' con Ponik che di testa realizza dopo importante servizio di un compagno di squadra. Brividi allo scadere con Mastellotto che svirgola da buona posizione dopo percussione di Ponik e relativo cross.

Nella seconda frazione al minuto undici, Antoniol batte un calcio di punizione da posizione centrale a fil di palo, ma Francescutti c'è e fa sua la sfera. La seconda rete ospite da calcio d'angolo al 24'. Mastellotto sbuca sul secondo palo da calcio d'angolo e infila sotto la traversa. Al 32' ghiotta occasione per il Tamai con Kryeziu il quale calcia da fuori area con la sfera che subisce una leggera deviazione e finisce di poco sopra la traversa. 36' e Bolzon raccoglie in area, si gira ma il tiro masticato in diagonale manda il pallone a lato. Il finale tre a zero al 40' molto simile alla seconda marcatura la realizza Tomasi. Passaggio basso in area, leggermente arretrato. Il numero otto è il più lesto a trovare la sfera e appoggiarla in rete.  

Si conclude la corsa alla Coppa, passa l'Union Ripa con merito al Comunale. Ora le furie si concentreranno esclusivamente sul campionato a partire dall'insidiosa trasferta di domenica contro il Kras Repen.

Tamai-Union Ripa La Fenadora 0-3.

Marcatori:
p.t. 42' Ponik; s.t. 24' Mastellotto, 39' s.t. Tomasi.

Tamai
1 Francescutti, 2 Bozzetto (40' s.t. 15 Rigutto), 3 Corazza, 4 Brustolon, 5 Ursella (35’ s.t. 16 Furlan D.), 6 Faloppa,  7 Bertoia, 8 Kryeziu, 9 Bolzon, 10 Tuan, 11 Furlan F. (1’ s.t. 19 Zambon).
A disp. 12 Peresson,  13 Colombera, 14 Dal Bianco, 15 Rigutto, 17 Pavan, 18 Petris, 19 Zambon, 20 Sellan.
All. De Agostini Stefano.

Union Ripa La Fenadora
1 De Carli, 2 Pellizzer, 3 Salvadori (36’ s.t. 18 Loat), 4 Antoniol, 5 De Checchi, 6 Venturin, 7 Solagna, 8 Tomasi (40’ s.t. 19 Malacarne), 9 Ponik, 10 Mastellotto, 11 Sommavilla (27’ s.t. 20 Cibin).
A disp. 12 Da Rif, 13 Gjoshi, 14 De March, 15 Brotto, 16 Andreolla, 17 Moresco, 18 Loat, 19 Malacarne, 20 Cibin.
All. Parteli Massimiliano.

Arbitro e assistenti: Saggese Andrea (sez. Rovereto), Diego Ferro (sez. Ferrara) e Mario Fedele (sez. Forli').

Note. Ammoniti: Antoniol, Solagna, Venturin (B). Recupero: 1' e 3'.