Polisportiva Tamai  1+15diD (1996/97+2001-2016)

Prima SquadraPassa il Belluno al Comunale per 2-1.

Ultima di campionato al Nereo Rocco contro la Triestina.

Parte subito con piglio il Tamai, al 4' si fa vedere dalle parti avversarie con Zambon che dalla fascia sinistra mette al centro con Federico Furlan in corsa che non trova la sfera per la botta sicura da distanza ravvicinata. Un minuto più tardi Ursella recupera palla a centrocampo, verticalizza per Zambon il quale prolunga in profondità per Bolzon ma viene anticipato all'ultimo dall'uscita del portiere Schincariol. E' il 12' e Petris ruba palla sulla trequarti scaricandola a Bolzon che non ci pensa due volte e tenta il tiro a giro sul palo più lontano fuori di poco. La svolta al 14', contrasto in area tra Perissinotto e Corbanese con quest'ultimo che cade a terra. L'arbitro decide per rigore con conseguente giallo al difensore. Batte Corbanese e porta in vantaggio i suoi. Furie Rosse non mollano. Due minuti più tardi sullo sviluppo di un calcio d'angolo, Perissinotto appoggia di testa per Federico Furlan al tiro sicuro murato dalle gambe avversarie. Al 25' si rivede il Belluno con una insidiosa punizione da oltre la trequarti campo sinistra con Peressini che sventa. 28' e Corazza con un'azione personale si accentra e prova il tiro fuori di un paio di metri. Al 32' clamorosa occasione per il Tamai, Zambon porta palla e passa in profondità per Federico Furlan che sul filo del fuorigioco brucia tutta la difesa e a tu per tu con l'estremo difensore Schincariol tira sul secondo palo centrando il legno.

Dopo la pausa Belluno pericoloso al 7'. D'Inca avanza palla al piede fino in area pressato da Meneghel, esce Peressini senza trovare la sfera, l'attaccante ne approfitta e mette al centro per Corbanese che calcia fuori di poco. Risposta pronta due minuti più tardi con Federico Furlan il quale salta il marcatore nella propria trequarti campo, avanza si accentra chiede l'uno due a Zambon al limite ma quest'ultimo non imprime abbastanza forza la passaggio. Minuto 11 e Corazza riceve palla dalla sinistra e tenta il tiro fuori di poco dal primo palo. Altri due minuti, è il 13'. Furlan al tiro a botta sicura centra in pieno la traversa con la sfera che carambola in area. Petris si avventa su di essa e a portiere battuto prende posizione per calciare ma viene prima strattonato poi atterrato da tergo. A distanza un'azione molto simile a quella capitata nel primo tempo alla formazione avversaria. Arbitro estrae il cartellino giallo inspiegabilmente per simulazione del capitano delle Furie Rosse e fa proseguire. Tamai al 21' con il solito Federico Furlan che in progressione palla al piede si accentra, allarga per Zambon con quest'ultimo che appoggia per il neo entrato Motta che da posizione defilata tenta il tiro parato con sicurezza da Schincariol. Al 23' raddoppio del Belluno, punizione vicina alla bandierina d'angolo sinistra, batte Duravia per il colpo di testa di Masoch che realizza da breve distanza. Al 27' Furlan è costretto ad uscire, gli subentra l'omonimo Davide. Segue il forcing del Tamai che non ci sta proprio, seguono un paio di tiri dalla distanza fuori bersaglio di poco. Al 38' Motta centra il terzo legno per le Furie Rosse sugli sviluppi di una rimessa laterale in zona d'attacco. Tamai accorcia al 48' con lo stesso Motta che pennella una punizione dal limite sinistro dell'area verso il secondo palo. Non c'è più tempo, finisce 1-2 dopo tre minuti di recupero. 

Tamai - Belluno 1-2

Marcatori: p.t. 14' Corbanese (r); s.t. 23' Masoch, 48' Motta.

Tamai
Peressini, Meneghel, Corazza, Colombera, Hagan (20' s.t. Motta), Perissinotto, Petris, Ursella, Bolzon (20' s.t. Furlanetto), Zambon, F.Furlan (27' s.t. Furlan D.).
A disp.
Francescutti, Scappin, Ortolan, Sciarappa, Kryeziu, Dal Mas.
All. De Agostini.

Belluno
Schincariol, Pitteri, Sommacal, Masoch (45' s.t. Osageide), Calcagnotto, Merli Sala, Mosca, Bertagno, Corbanese, D'Incà (42' s.t. Nenzi), Duravia.
A disp.
Solagna, Paganin, Longo, Dal Farra, De Toni.
All.
Vecchiato.

Abitro e assistenti: Pasciuta di Agrigento, Ferro e Forlani di Ferrara.

Note. Ammoniti: Perissinotto, Ursella, Petris (T), Sommacal, Schincariol (B). Recuperi: p.t. 1', s.t. 3'.