Prima squadraTamai -Giorgione risultato finale 2-0.

Prossimo incontro in trasferta contro Vittorio Falmec.

Giornata di sole al "Comunale" di Tamai con temperatura molto gradevole. In campo si sfidano le Furie Rosse e il Giorgione separate tra loro da soli tre punti.

Inizia subito con piglio il Tamai, in vantaggio al 4' con Sellan. Pallone sottratto agli avversari dallo stesso giocatore dopo un contrasto a centrocampo e appoggiata a Davide Furlan che avanza e crossa da destra al centro con l'attaccante che prende il tempo al marcatore e infila per l'uno a zero. Pronta risposta del Giorgione al tiro da vertice sinistro area piccola di Gazzola sventato da Peressini. Al 21' Furlan Federico in fascia destra raccoglie un errato disimpegno avversario e si invola lungo la corsia laterale braccato da due marcatori, mette un delizioso cross sul secondo palo per Zambon che colpisce in modo non pulito la sfera, sfuma così un'ottima occasione. Al 24' cross dalla destra in area del Giorgione con Gazzola in posizione favorevole ma viene anticipato di pochissimo da Ortolan in out. Dopo quattro minuti un angolo per gli avversari, sempre Gazzola tenta la rovesciata con sfera che finisce alta sopra la traversa.

Si riprende dopo la pausa con Federico Furlan al tiro da vertice sinistro dell'area con palla che sorvola la traversa. Risposta pronta del Giorgione al 7' con una girata di Episcopo da posizione defilata, anche in questo caso sfera alta di poco. Punizione sulla trequarti destra per le Furie Rosse un minuto dopo con Federico Fulan che si avventa sulla traiettoria verso il secondo palo, di testa alza di poco sopra la traversa. E' il decimo e Zambon dalla corsia sinistra mette un invitante cross per Sellan alla conclusione deviata di poco. Al 12' Zambon in percussione sulla sinistra si accentra va al tiro respinto dal portiere Lorello, sulle due ribattute successive ci provano Sellan e Furlan senza esito. Risposta del Giorgione al 14' con azione insistita dentro l'area del Tamai per lo scarico al limite con la conclusione di Baggio alta sopra la traversa. 22' duetto tra Zambon e Bolzon con il primo che serve un pallone d'oro dentro l'area e il secondo non ci arriva di poco. Ci prova anche Ursella al 29' con un'azione personale ma la conclusione sul primo palo è debole. Al 35' percussione pericolosa di Episcopo sulla corsia di destra (con le Furie Rosse che non recuperano la posizione) al cross nell'altro versante, gioco fermo per fuorigioco, gli avversari avevano la possibilità dello scarico doppio fuori area con i propri giocatori liberi da marcatura. Al 35' si chiude di fatto la partita. Zambon lanciato in corsa prende il tempo al marcatore, si porta in area e viene atterrato con una trattenuta. Rigore e cartellino giallo per il marcatore (inspiegabile in quanto ultimo uomo). Si incarica Federico Furlan che non sbaglia, Tamai al doppio vantaggio. Ci provano gli avversari fino alla fine con azioni sterili dal punto di vista della pericolosità. Dopo quattro minuti di recupero termina la partita.

Mister "Dea" durante il primo tempo ha avuto un mancamento, subito soccorso dai medici a bordo campo ha seguito la partita dagli spogliatoi. Nulla di serio, al termine della gara era già attivo a scambiare pareri tecnici con avversari e giocatori. Furie Rosse dirette da Gianpaolo Pegolo per la fine del primo tempo a tutta la seconda frazione.

Furie Rosse attente e concentrate hanno messo in campo la proverbiale intensità per portare a casa il successo. Con oggi un importante mattone verso la salvezza diretta, agguantando il Giorgione all'ex aequo e staccandoci dalla diretta inseguitrice il Vittorio Falmec (oggi fermata dalla Triestina) nostra prossima avversaria di quattro punti. 

Tamai - Giorgione 2-0

Marcatori: p.t. 4' Sellan; s.t. 35' Furlan F. (rig.).

Tamai
Peressini, Rigutto, Corazza, Scappin, Ursella, Perissinotto, Ortolan, Furlan D. (15' s.t. Hagan), Sellan (23' s.t. Bolzon), Zambon, Furlan F (40' s.t. Petris).
A disp.
Sforzin, Colombera, Furlanetto, Dal Mas, Kryeziu, Motta.
All.
De Agostini.

Giorgione
Lorello, Soldo, Civiero, Rostellato (28' s.t. Miniati), Beghin, Zoppelletto, Donè (1' s.t. Viola), Campagnolo, Gazzola, Baggio, Episcopo (44' s.t. Borsato).
A disp.
Tieppo, De Filippo Roia, Peruzzo9, Facioni, Fietta, Pasqualini.
All.
Fonti.

Note. Ammoniti: Furlan F.,Perissinotto, Corazza (T); Baggio, Civiero, Beghin (G). Recuperi: p.t. 1'; s.t. 4'. Spettatori: circa 200.