Polisportiva Tamai  1+15diD (1996/97+2001-2016)

Prima SquadraFinisce con un rocambolesco pareggio la sfida tra Mezzocorona e Tamai per 2-2.

Prossimo incontro in casa Domenica prossima contro il Giorgione.

Tamai nella trasferta trentina, si presenta nel campo del Mezzocorona con la formazione al completo. Da cornice un splendida giornata di sole per la dodicesima di ritorno del campionato Serie D Girone C.

Parte con piglio il Mezzocorona, in particolare con l'attaccante Calì uno dei migliori nelle file della squadra trentina. Avversari che creano i presupposti del vantaggio già in avvio. Al minuto 15' e 17' due grandi occasioni, la prima con un gran tiro da fuori di Bertoldi parato da Peressini; la seconda con Calì che calcia fuori di un niente. Il gol arriva dopo dieci minuti. Rinvio di Peressini, difesa del Mezzocorona che spazza a centrocampo, Mair si avventa sul pallone vede Peressini fuori dai pali (posizione corretta la sua, ma l'azione si svolge talmente rapidamente che non ha il tempo materiale per rientrare) e tenta il colpo dai 35 metri che scavalca quest'ultimo e va a buon fine. E' il 25'. In svantaggio di una rete a zero il Tamai si riprende dal torpore iniziale e comincia a macinare gioco. L'azione più clamorosa del primo tempo con una discesa di Federico Furlan finalizzata con cross a incrociare, si avventa Motta (oggi non al meglio ha stertto i denti per esserci) di testa ma non ripristina l'equilibrio.

Secondo tempo uno due nel giro di un minuto. Zambon regala il sospirato pareggio al 2', Petris in percussione sulla sinistra tenta il tiro che viene respinto da Zomer all'altezza del dischetto, posizione troppo ghiotta per il nostro attaccante. Incredibilmente dopo un minuto ripassa avanti il Mezzocorona. Sugli sviluppi di un calcio di punizione per gli avversari, serie di batti e ribatti in area, ha la meglio Calì che centra il palo interno con la sfera che carambola in rete. Il Tamai non si perde d'animo, con gli avversari che risentono di un vistoso calo fisico. Sia chiaro, le Furie non producono clamorose azioni ma si buttano avanti con convinzione cercando e volendo il pareggio. Questo arriva al 27' firmato sempre Zambon (doppietta che lo porta a sei marcature con la nostra maglia), Ortolan prova il tiro dalla distanza, il portiere avversario non trattiene e l'attaccante in agguato ne approfitta con un tap-in vincente.  

Un onestissimo punto guadagnato su un campo ostico. Entrambe le formazioni si sfidano a viso aperto con le nostre Furie che riagguantano il pareggio in ben due circostanze. Uno sguardo veloce alla classifica ci vede nella posizione appena fuori dai play-off con sei squadre separate da appena nove punti. Sarà battaglia vera fino alla fine, noi non molliamo un centimetro. 

Mezzocorona-Tamai 2-2.

Marcatori: p.t. 25' Mair; s.t. 2' Zambon, 3' Calì, 27' Zambon.

Tamai
Peressini, Rigutto (14' s.t. Ortolan), Corazza, Scappin, Ursella, Perissinotto, Furlanetto, Petris (14' s.t. Kryeziu), Motta (44' s.t. Sellan), Zambon, Furlan F.
A disp. Sforzin, Colombera, Furlan D., Hagan, Dal Mas, Bolzon.
All. De Agostini.

Mezzocorona
Zomer, Irprati, Canzian, Bertoldi, Brugger, Agosti (15' s.t. Conci), Kicaj, Lorenzi, Mair, Bentivoglio (36' s.t. Candio), Calì (44' s.t. Micheli).
A disp. Degasperi, Gironimi, Babuin, Clementi.
All. Bodo.

Note. Ammoniti: Calì, Canzian, Mair (M). Recuperi: p.t. 2'; s.t. 6'.