Prima squadraTamai - Sacilese risultato finale 0-5.

Prossimo appuntamento Domenica 16-02-2014 ore 14:30 in trasferta contro il Montebelluna.

Il derby tra Tamai e Sacilese inizia alle 15.30 come ampiamente anticipato.

La partita si mette subito in salita per il Tamai, al 4' minuto Fracaro raccoglie a centrocampo una respinta della propria difesa, smarcato lancia Paladin in più che sospetta posizione di fuorigioco, questi s'invola verso l'area contrastato da Colombera (fallo forse cominciato fuori area, questione di centimetri) e atterrato. Rigore realizzato da Baggio ed espulsione per fallo da ultimo uomo per il difensore. Doccia gelata per il Tamai, che si ritrova con l'uomo in meno contro una delle formazioni che fa della tecnica il proprio punto forte e gioca il miglior calcio del girone. Perso il bandolo della matassa, la Sacilese cerca il raddoppio trovandolo con Fracaro a dieci minuti dal termine. Finisce la prima frazione.

Al rientro dagli spogliatoi, la partita dura di fatto meno di tre minuti. Percussione del solito Paladin in area, viene chiuso ai lati e rovina a terra. Arbitro sancisce rigore e commina a Ortolan rosso per ultimo uomo, decisione discutibile per la vicinanza di un compagno di squadra. Realizza Beccia che di fatto scrive i titoli di coda. Altre due marcature per gli ospiti con Ferreira e Boscolo per il pesante passivo finale. 

 

Tamai - Sacilese 0-5.

Marcatori: p.t. 6' Baggio (r), 34' Fracaro; s.t. 5' Beccia (r), 19' Ferreira, 26' Boscolo.

Tamai

Peressini, Corazza, Ortolan, Ursella, Colombera, Perissinotto, Dal Mas, Furlanetto, Motta (16 p.t. Scappin), Zambon (22' s.t. Bolzon), Furlan.
A disp.
Sfrozin, Hagan, Rigutto, Kryeziu, Sellan, Sciarappa.
All.
Birtig.

Sacilese

Bazzichetto, Manucci (10' s.t. Ferreira), Beccia, Favret, Grazzolo, Baggio, Craviari, Boscolo, Spagnoli (19' s.t. Alves de Lira), Fracaro, Paladin (10' s.t. Slongo).
A disp. Berto, Peressini E., Barbui, Barattin.
All. Zironelli.

Note. Ammoniti: Dal Mas (T), Grazzolo (S), Palladin (S), Ferreira (S). Espulsi: 5' p.t. Colombera (T) per fallo da ultimo uomo, 4' s.t. Ortolan (T) per fallo su ultimo uomo.