Prima squadraSanvitese-Tamai risultato finale 2-1.

Si ritorna dopo la pausa per il Torneo di Viareggio per un nuovo derby contro la Sacilese il 09-02-2014 alle ore 14:30.

Il Tamai parte con piglio. Il vantaggio subito in avvio al 3' minuto con Simone Motta. Le Furie proseguono creando gioco. La Sanvitese esce alla distanza. Al 20' calcio di rigore per gli avversari, Della Bianca non insacca. Meneghel poco dopo è costretto ad uscire anzitempo per una contusione alla spalla, gli subentra Kryeziu. Fuori Motta per motivi tattici, Birtig butta in mischia Scappin. Gli eequilibri cambiano, l'occasione più grande per il Tamai allo scadere: Zambon trova Furlan che a tu per tu con Peresson si allunga troppo la sfera.

Sanvitese rientra in campo dopo la pausa con un altro passo. Il pareggio al minuto otto da cross esterno, Suscello batte Peressini. Il raddoppio alla mezz'ora del secondo tempo, De Cecco spalle alle porta si gira tenta il cross che diventa un mezzo tiro con traiettoria beffarda che impatta il secondo palo e finisce in rete. La partita finisce di fatto con questa occasione.

Il Tamai resta a bocca asciutta, la classifica ora si complica ulteriormente. Ora ci sono due settimane per recuperare energie e lavorare cercando di ritrovare un po' di tranquillità. Settimana di pausa per il Torneo di Viareggio, appuntamento tra due Domeniche in casa per un altro delicato derby questa volta contro la Sacilese.

Sanvietese - Tamai 2-1.

Marcatori: p.t. 3' Motta, 20' Della Bianca fallisce un rigore; s.t. 20' Suscello, 30' De Cecco.

Tamai
Peressini, Corazza, Meneghel (24' p.t. Kryeziu), Ursella, Colombera, Perissinotto, Furlanetto (38' s.t. Sellan), Hagan, Motta (40' p.t. Scappin), Zambon, Furlan.
A disp. Sforzin, Rigutto, Dal Mas, Bolzon.
All. Birtig

Sanvitese
Peresson, Sotgia (36' p.t. Serafin), Zuliani, Sittaro, Zorzetto, Cucciardi, Pecile, De Cecco, Della Bianca, Giglio, Steinhaus (34' p.t. Fusciello poi 42' s.t. Bassetto).
A disp. De Zordo, Antoniolli, Amadio, Casarotto, Turri, Del Degan.
All. Muzzin

Arbitro e assistenti: Meocci di Siena, Mel di Conegliano e Zazzaretta di Belluno.

Note. Ammoniti: Sotgia (S), Serafin (S), Zambon (T), Kryeziu (T).