Prima squadraTamai-Unione Triestina risultato finale 2-1.

Dopo la pausa si ricomincia con il girone di ritorno il 05-01-2014 alle ore 14:30 in casa contro Este.

 


Una nebbia velata accompagna l'incontro Tamai Unione Triestina giocato oggi (22-12-2013) al Comunale, una folta cornice di pubblico riempie le tribune con la curva "Furlan" a dare risalto all'evento con striscioni e cori.
Fischio d'inizio e subito l'Unione Triestina si impadronisce del gioco e spinge verso l'area del Tamai. I pericoli principali da Bussi che da fondo campo mette un pericoloso cross in centro area nei primi minuti non sfruttato. Nell'altro versante ci prova Bolzon dal fondo per i compagni a vuoto. Poco dopo la mezz'ora colpo di testa di Godeas da buona posizione parato da Peressini in due tempi. Al 41' Bolzon s'invola sulla trequarti destra, resiste prima a una lieve trattenuta poi viene atterrato in area. Il direttore di gara segnala tiro dagli undici metri, s'incarica Federico Furlan che spiazza Del Mestre. Si conclude il primo tempo con il Tamai in vantaggio.

Nel secondo tempo Tamai entra in campo concentrato, come forse non avveniva da tempo. Forte del vantaggio cerca di colpire l'Unione Triestina in contropiede. Al 7' minuto una ripartenza perfetta sublimata col doppio vantaggio. Contropiede di Bolzon che s'invola, passa a Kryeziu che scarica a Zambon per il cross e il tiro deviato di Federico Furlan che si infila nel sacco. Dopo pochi minuti azione insistita nell'area Tamai, Godeas colpisce di testa a portiere battuto ma secondo il direttore Petris impedisce alla sfera di finire in porta utilizzando le mani (da riprese del match della squadra ospite appare chiaramente che la palla impatta prima nella coscia poi nel petto del capitano). Espulsione per chiara occasione da gol e rigore segnato dallo stesso Godeas. Al quarto d'ora partita riaperta che si incanala quindi in modo sempre più definito. Tamai protegge la sua area e abbassa inesorabilmente il baricentro sfruttando le ripartenze, Unione Triestina alza la squadra e gioca nella metà campo avversaria. Molte le occasioni per entrambe le parti, l'Unione cerca in tutti i modi di trovare il pareggio ma oggi il Tamai è in stato di grazia e pericoloso nei veloci ribaltamenti.

Una splendida partita giocata oggi al Comunale, Furie Rosse in gran spolvero che sembrano riaver trovato lo smalto dei vecchi tempi. Veloci e imprevedibili in attacco, attenti e concentrati in difesa e sopratutto sempre sul pezzo. Unione Triestina ha cercato il pareggio fino alla fine costruendo alcune azioni da gol nelle quali è mancato il tocco finale. Tre punti dopo un'ottima prestazione sopratutto sotto il profilo della mentalità che danno una boccata d'ossigeno e ci trasportano ad un passo dalla zona di sicurezza. Chiuso quindi il girone di andata nel migliore dei modi e appuntamento a Gennaio per la prima di andata in casa contro Este.

Tamai-Unione Triestina 2-1.

Marcatori: primo tempo 42' Furlan F. (r); secondo tempo 8' Furlan F., 13' Godeas (r).

Tamai

Peressini, Corazza, Ortolan, Petris, Scappin, Perissinotto, Bolzon, Rigutto (1' s.t. Meneghel poi 6' s.t. Kryeziu), Zambon (23' s.t. Hagan), Furlan Federico, Furlanetto.
A disp. Francescutti, Battistella, Dal Mas, Sellan.
All. Birtig Gianluca.

Unione Triestina

Del Mestre, Ferrara, Frangu, Cadorin (1' s.t. Stendardo), Pimazzoni (15' p.t. Vianello), Piscopo, Zetto, Wagner (26' s.t. Sessolo), Godeas, Bussi, Monti.
A disp. Franceschin, Pratolino, De Bona, Bertoni, Youssoufa, Burato.
All. Rossito Fabio.

Arbitro e Assistenti: Lorenzo Dalla Palma di Milano, Maurizio Cartaino di Pavia e Luca Sarsano di Milano.

Note

Ammoniti: Tamai Petris, Scappin; Unione Triestina Ferrara, Vianello, Stendardo.
Espulsi: Petris per fallo di mano in area.
Recuperi: 1' p.t., 4' s.t.

Galleria immagini della giornata

Link al video Youtube girato dalla Triestina
con gli highlights del match