Prima squadraBelluno-Tamai risultato finale 3-2.

Prossimo appuntamento in casa per l'attesa sfida contro la Triestina.

 

Giornata soleggiata con temperatura gradevole, clima ideale per la sfida al cardiopalma giocata oggi al Polisportivo di Belluno.
Primo tempo sostanzialmente equilibrato, giocato perlopiù nella zona mediana del campo.
Il Belluno si rende pericoloso con un paio di affondi sulle corsie laterali. Il gol per la formazione di casa al 29'. Cross dalla destra di Pitteri per Duravia che di destro infila per il vantaggio. 

Nel secondo tempo raddoppio del Belluno in prossimità dell'ora di gioco. Cross in area e Osagiede appostato nel secondo palo infila di testa. Due a zero e partita sempre più in salita. Ci pensa Federico Furlan a riavvicinare il Tamai. In area raccoglie, si gira con destrezza e batte Schincariol. La partita sembra riaperta ma dopo pochi minuti la terza rete del Belluno con Mosca. A questo punto la partita si fa dura, ma il Tamai non molla. Al minuto 87 ci pensa sempre F. Furlan a riaccorciare le distanze. Da fuori area raccoglie la sfera e la scaglia alle spalle di Schincariol. Partita nuovamente riaperta e le Furie ci credono sempre più fino al 92' con il tiro del solito Federico Furlan (mvp per il Tamai) che si infrange sul palo alla sinistra del portiere avversario e corre lungo la linea bianca. 

Una sconfitta che lascia l'amaro in bocca per l'ultimo sussulto in zona recupero che avrebbe dato un pareggio insperato per come si era messa la partita. Tamai sempre vivo, e anche sotto di due reti mostra sempre gli artigli e la cattiveria agonistica che contraddistingue da sempre le Furie Rosse. Tempo di rimboccarsi le maniche in vista dell'ultimo atteso match prima della pausa invernale contro la Triestina Domenica prossima in casa.

Belluno-Tamai 3-2

Marcatori: Duravia 30', Osagiede 60', F.Furlan 65', Mosca 68', F. Furlan 83'.

Tamai
Peressini, Colombera, Ortolan, Scappin, Perissinotto, Petris, Conte, Rigutto, Furlanetto (Bolzon 44' s.t.), Sellan, F. Furlan.
A disp. Francescutti, Corazza, Balduit, Meneghel, Kryeziu, Dal Mas.
All. Birtig

Belluno
Schincariol, Pitteri, Mosca, Calcagnotto, Merli Sala, Masoch (Nenzi 32' s.t.), Bertagno, D'Incà (Moretti 19' s.t.), Osagiede, Duravia (Sommacal 38' s.t.), Radrezza.
A disp. Solagna, Paganin, Dal Farra, Dal Bò, De Toni, Corbanese.
All. Vecchiato.

Arbitro: Bendandi di Ravenna.
Note: ammoniti: Colombera, Petris, Schincariol, Mosca.