Pesante sconfitta nel sentito Derby cittadino, con un Pordenone cinico nel colpire nelle occasioni che si sono create, lasciando uno sterile possesso palla al Tamai che nel 1° tempo si è reso pericoloso in una sola occasione con Enrico Grandin. Solo due reti nel 2° tempo con un calcio di rigore al 26' di Paolo Zanardo e un goal da calcio di punizione nel 29' da Renzo Nonis.Le "FURIE ROSSE" sono attese ad un pronto riscatto da domenica prossima contro il Sarego, per lasciarsi alle spalle un periodo in cui i risultati non sono stati pari al gioco espresso.