Juniores Tamai-Triestina 19-03-2016.-3 

Juniores. Il gol che non ti aspetti.

 

Giorgione molto pericoloso in avvio e (con un salvataggio di Breda sulla linea) molto abile nel gioco a terra. I ragazzi tengono comunque il risultato con i denti.

Succede tutto nel secondo tempo. Al 24' punizione avversaria dal limite. Tommasi disegna una perfetta traiettoria con la sfera che finisce all’angolino sopra la barriera. Gli avversari stanno ancora festeggiando nella propria metà, il direttore come da regolamento fischia l’inizio, palla a Gegaj che da centrocampo calcia in porta. Pallone sotto la traversa e risultato ristabilito sull’uno a uno in meno di un minuto. Nel finale Giorgione avanti alla ricerca del vantaggio (spesso fermato in fuorigioco oltre la linea della palla) che inevitabilmente si scopre, i ragazzi della Juniores sempre pronti in contropiede si trovano in tre circostanze nel due contro uno. In un’altra occasione Righini salta tutti gli uomini ma scivola clamorosamente davanti al portiere al momento di calciare.

Finisce uno a uno contro un avversario molto tecnico, che gioca palla a terra ma che dopo il clamoroso pareggio ha rischiato più volte di capitolare.

JUNIORES TAMAI – GIORGIONE 1-1

Marcatori: st 24' Tommasi, 24' Gegaj.

TAMAI
Giust, Donnarumma (28’ st Abazi), Righini, Zaghet (28’ st Cortese), Favretto, Marcuzzo, Balestrieri, Mazreku, Zuliani (33’ st Giovanetti), Luvisotto, Gegaj.
All. Luca Saccon.

GIORGIONE
Liviero, Piccolo, Longato, Cisotto, Tommasi, Mimato, Barabino (30’ st Mardulli), Velardi, Gerotto, Agyeman (40’ st Simioni), Tessaro (43’ st Mancini).
All. Andrea Sartori.

Arbitro e assistenti: Davide Faraon (sez. Conegliano), Marco Cigana (Pordenone), Valeria De Paoli (Maniago).

 

Note: Ammoniti: Gegaj, Balestrieri, Cortese, Marcuzzo, Abazi (T), Gerotto (G).