Juniores NazionaliBuona la prima al 9° Trofeo GALLEGO.

Unione Venezia battuta 2-3.

Inizio spumeggiante dell'Unione Venezia, padrona del gioco che si porta al doppio vantaggio già nella prima frazione (da regolamento due tempi da 35 minuti). I gol di fattura molto simile sono stati realizzati da Teodoro e Siega al 15' e al 35', entrambi sul filo del fuorigioco propiziati da lanci filtranti. Il Tamai si fa vedere con qualche buona azione, da segnale un pericoloso colpo di testa di Furlanetto (classe 94, al torneo è ammesso un fuoriquota).

Nel secondo tempo il Tamai entra in campo non solo fisicamente ma anche con la testa e comincia a fare suo il gioco a differenza dell'Unione Venezia che stenta a proporsi. Per le Furie entrano Franzoi, Fattorel e Stefan che seppur non al meglio (appena rientrati da infortunio) cambiano di fatto la partita. I primi due gol hanno le stesse fatture di quelle subite dagli avversari. Passaggio filtrante, attaccante allo scatto sul filo del fuorigioco. Così prima accorcia poi pareggia Stefan al 5' e al 10'. Al 20' punizione di rara potenza; una bomba dritto per dritto calciata da Fattorel che si infila in porta senza che nessuno possa fare nulla. Furie Rosse in vantaggio. Negli ultimi minuti ci prova l'Unione Venezia a ristabilire la parità, creando più che altro mischie confuse in area e rischiando più volte di subire la quarta rete.

UNIONE VENEZIA-TAMAI 2-3

Marcatori: 15’ Teodoro, 35’ Sirga, 40’ Stefan, 45’ Stefan, 50’ Fattorel.

Unione Venezia
Nichele, Favaron, Ndos (35’ Danielli), Chin, Scarferlatto, Tioffo, Teodoro, Mritr, Sirga (55’ Fontolan), Fraccarro, Panfilo (35’ Lovisotto). 
A disp. Boaret, Frescara, Gerini, Cessu. 
All. Trevisanello.

Tamai
Facchin, Sisti, Dal Mas, Furlanetto, Grizzo, Battistella, Morello (35’ Stefan), Modolo, Mescroni (60’ Chiarot), Diaz (35’ Franzoi), Sciarappa (35’ Fattorel). 
A disp. Vitierro, Cortese.
All. Saccon.

Arbitro: Soldan di Treviso.

Note. Ammoniti: Sirga, Battistella, Franzoi.