JunioresSanvitese-Tamai pareggio 2-2 nel derby del dopo feste.

Prossimo appuntamento Sabato prossimo in casa contro Fersina Perginese.

La pioggia ha accompagnato il derby di San Vito, rendendo il campo di gioco pesante sopratutto nella seconda parte di gara.
Tamai con formazione rimaneggiata per gli infortuni e influenze di stagione, può contare su Fabrizio Petris in squalifica con la prima squadra.

Inizio con le redini della partita salde in mano del Tamai nei primi venti minuti. Dal Mas centra il palo dopo azione in profondità. Poco dopo Morello smarcato dentro l'area calcia fuori sprecando una chiara occasione. Minuto 8 le piccole Furie Rosse sbloccano il risultato. Morello si fa perdonare l'occasione precedente, in mischia è il più lesto a trovare la sfera e spingerla in rete. Il Tamai non si ferma e continua a fare la partita. Al 15' sfortunato il portiere Tonussi che calcia su Mestroni che lo beffa con uno splendido pallonetto.
Si fa vedere la Sanvitese al 20' nell'area del Tamai. Il direttore di gara segnala calcio dal dischetto per un contrasto in area molto discutibile. La Sanvitese accorcia con Alain Bizzaro che si incarica della battuta. Al 24' la formazione di casa raggiunge il pareggio, rimpallo fortuito in area Tamai; ne approfitta Casarotto per infilare Francescutti. Nella stessa azione Petris è costretto ad uscire anzitempo per un fastidio alla coscia, gli subentra Chiarot. Le piccole Furie reagiscono subito spingendo la formazione di casa nella propria area. Da segnalare un paio di situazioni in area non ravvisate dal direttore di gara. Un fallo di mano da cross e una spinta da tergo ai danni di Franzoi. L'occasione più grande con Mestroni (a portiere sbilanciato e fuori posizione) che cerca di ripetersi con un pallonetto pretenzioso che non va. Poco dopo la migliore azione degli avversari, cross di Scodellaro per Casarotto che carica e tira, attento Francescutti ad intercettare.

Nel secondo tempo le condizioni del terreno di gioco peggiorano ulteriormente. La partita tra le due formazioni diventa uno scontro sul piano agonistico; poche le azioni.
Al 93' Chiarot viene travolto in uscita dal portiere Tonussi in area. Il direttore segnala ammonizione per simulazione; anche in questo caso restano parecchi dubbi sulla decisione. Minuto 94 e quasi arriva la beffa per il Tamai, bravo Grizzo a liberare sulla linea di porta il possibile gol del vantaggio Sanvitese. 

Pareggio amaro visto la prima mezz'ora di gioco e nel complesso, nel numero di azioni pericolose. Tamai con formazione molto rimaneggiata conduce il gioco e crea molto di più di quello che raccoglie. Sanvitese ha saputo sfruttare in modo migliore le occasioni. Da rivedere alcune decisioni arbitrali molto discutibili e il metro di assegnazione dei cartellini gialli.

Sanvitese-Tamai 2-2

Marcatori: 8' Morello, 15' Mestroni, 20' Alain Bizzaro (r), 24' Casarotto.

Tamai

Francescutti, Sist, Grizzo, Petris Fabrizio (24' p.t. Chiarot), Spessotto, Battistella (V. Cap.), Morello (34' s.t. Diaz), Cortese (40' s.t. Verardo), Franzoi (Cap.), Dal Mas, Mestroni.
A disp. Zerbini, Borsatti.
All. Saccon Luca.

Sanvitese

Tonussi, Giusti, Zuliani, Bassetto (4' s.t. Dedej), Petris Luca, Fabbro (V. Cap.), Bizzaro Aharon (4' s.t. Cariolato), Innocente (Cap.), Bizzaro Alain, Scopeller, Casarotto (1' s.t. Del Degan).
A disp. Vazzoler, Macchi, Della Mora, Cristante, Turchet, Jus.
All. Bizzaro Tiziano.

Arbitro e assistenti: Marco Ceolin di Treviso assistito da Roberto Presotto di Pordenone e Omar Bignucolo di Pordenone.

Note:

Ammoniti: Alain Bizzaro (S), Sist, Spessotto, Battistella, Franzoi, Chiarot (T).
Recuperi: p.t. 1', s.t. 4'.