SPAL-Tamai @Tarvisio 22-07-2015-1

Si conclude con un sette a zero l'amichevole tra i monti tarvisiani.

 

Selezione rosso, ieri a Tarvisio hanno risposto affermativamente alla chiamata per affrontare in una sorta di amichevole estiva-sgambata la storica SPAL. La prima occasione della partita (iniziata dopo le foto di rito) passa per i piedi del Tamai che regge bene l’urto fino a quando le gambe “girano” e l’acido lattico non offusca la mente. La prima frazione si chiude con il passivo di tre reti a zero con Arcaba (nonostante i capelli bianchi e gli scarpini al chiodo si sente ancora a suo agio nella retroguardia dando con disinvoltura indicazioni ai compagni) che recrimina per due leggerezze di troppo costate due gol. Il secondo tempo è appannaggio della SPAL che dilaga chiudendo i conti sul sette a zero. Negli ultimi minuti occasione per la rete della bandiera ma il rimpallo, su lancio in profondità, permette alla difesa avversaria di liberare.

Si chiude una giornata di calcio estivo, rilassato fino a un certo punto visti un paio di interventi non convenzionali e la voglia di non sfigurare. Ringraziamenti infine alle ex furie che hanno risposto presente alla chiamata e all’ospitalità della SPAL nel proprio ambiente di ritiro pre-campionato.

 

Alcune foto della partita

 

SPAL
Branduani, Lazzari, Ceccaroni, Castagnetti, Gasparetto, Cottafava, Beghetto, Capezzani, Cellini, Di Quinzio, Finotto.
A disp. Contini, Albertini, Mora, Silvestri, Giani, Curci, Bellemo, Pierfederici, Zigoni, Ferri, Miotto, Posocco, Gentile.
All. Semplici Leonardo.

TAMAI
Peruch, Cofini, Zuliani M., Spetic, Arcaba, Veronese, Paolini, Da Ros, Salvador, Andreolla, Buffon.
A disp. Zuliani G., Imazio, Zuliani E., Bozzetto, Kryeziu.
All. De Agostini Stefano.

Arbitro: Peruch (sez. Pordenone).