Logo Tamai

Si è tenuta venerdì 13 giugno u.s., presso la sede sociale, l’Assemblea dei Soci della Polisportiva Tamai, nell'ambito della quale è stato nominato il nuovo consiglio direttivo dell' associazione.

L’Assemblea ha innanzitutto approvato il bilancio della stagione appena conclusa, stagione caratterizzata da molteplici difficoltà legate sia alla problematica situazione economica che ha di molto ridotto le capacità di spesa di tutte le realtà del mondo sportivo, sia alle difficoltà tecniche incontrate nella prima parte del campionato che hanno portato alla non facile decisione del cambio dell' allenatore Birtig Gianluca.

Il costruttivo confronto emerso in sede di assemblea ha portato ad un ricompattamento del ranghi attorno alla figura del Presidente Verardo Elia.

L’Assemblea, presieduta dal Presidente uscente, ha eletto all'unanimità le seguenti figure direttive.

Presidente: Verardo Elia.

Vicepresidente: Bortolin Silvio.

Vicepresidente: Mainardis Stefano.

Segretario generale: Savinelli Antonio.

Confermando infine la quasi totalità dei precedenti consiglieri. 

Appena insediato il prossimo ed impellente compito del nuovo direttivo sarà quello di individuare le figure strategiche preposte dalla società alla conduzione dell'area tecnica, mentre per quanto riguarda la sagra, questa ha già iniziato proficuamente il proprio lavoro.

Per quanto riguarda l'area tecnica confermatissimo l’allenatore De Agostini Stefano protagonista insieme ai calciatori di una salvezza diretta, ad un certo punto complicata.

Allo stesso tempo la società ha proceduto a confermare anche il direttore sportivo Renzo Nadin, il quale nonostante la conferma dopo un'annata difficile ricca di forti emozioni ha chiesto una pausa di riflessione.

La Polisportiva Tamai pur dispiaciuta per la scelta, ha accettato le dimissioni dello storico D.S. coautore di tanti anni da protagonista insieme alla società nella difficilissima serie D e coglie l'occasione per ringraziarlo per la preziosa e fattiva collaborazione prestata in questi anni e gli fa gli auguri per le sue nuove prossime avventure.