Il Dipartimento Interregionale della Federazione Italiana Giuoco Calcio ha rilasciato il 16-10-2013 i provvedimenti disciplinari per la 7a giornata di andata del campionato di Serie D e la 5a giornata di quello Juniores Nazionali. Di seguito.

IV Infrazione e squalifica per un turno
Perissinotto Riccardo

I Infrazione
Conte Angelo
Balduit Carlo (Juniores)
Rigutto Tommaso (Juniores)

Sono stati mossi tre reclami da parte del Pordenone, del Belluno e del Giorgione riguardanti l'utilizzo da parte degli avversari di giocatori che sono stati impiegati senza aver scontato giornate di squalifiche ereditate dalle precedenti squadre nelle quali erano tesserati. Le gare sotto osservazione sono:

  • UNION RIPA LA FENADORA - GIORGIONE;
  • SACILESE - BELLUNO;
  • MEZZOCORONA - PORDENONE.

A seguito di questi reclami i risultati delle partite giocate Domenica scorsa (13-10-2013) non sono stati convalidati e sono in attesa di un giudizio da parte degli enti competenti (si vocifera con possibile assegnazione di vittorie a tavolino per 3-0).

La classifica, dopo la mancata omologazione, si modifica leggermente nella parte alta (il Pordenone torna secondo avendo di fatto un turno in meno, la Sacilese perdendo due posizioni si mantiene comunque nelle zone alte come il Giorgione e il Belluno), mentre in fondo Mezzocorona e Union Ripa scalano verso il basso di due posizioni. Nel complesso tra la prima squadra (Marano) e l'ultima (U. Ripa) il divario è salito a 18 punti (rispetto ai 17 precedenti), e molti gruppi a pari punti si sono scompattati di un'unità.

Il tutto sempre in conferma della decisione finale (su indiscrezione tra una decina di giorni) che potrebbe ulteriormente smuovere alcune posizioni di classifica.

Variazioni classifica Serie D 7a giornata